“Direi di no. Desideri di migliori libertà” di Enrico Donaggio

Siamo diventati incapaci di un gesto elementare: dire di no. L’arma più potente e carica di speranza per chi desiderava libertà diverse da quelle concesse dal presente. Come è stato possibile fino a ieri dire di no? In quale misura potrebbe tornare a esserlo? Esistono gesti di libertà con cui incidere davvero sul reale?

Queste le domande che pone nel suo libro Enrico Donaggio, che ne discuterà durante l’incontro promosso dal Centro studi Franco Fortini dell’Università di Siena insieme all’Unione culturale Franco Antonicelli di Torino e alla Fondazione per la critica sociale di Firenze, il prossimo 29 novembre, alle ore 16.30, aula H di via Fieravecchia 19 a Siena.

Il libro è edito da Feltrinelli.

 

S.L.

25 novembre 2016