Design del gioiello, diplomati del master in gara per ideare una linea del marchio “Ego-SÉ”

L’arte di creare gioielli è antica in Toscana. La città di Arezzo, in particolare, vanta una storia e una tradizione importanti nella produzione orafa, che ne hanno fatto uno dei primi distretti del nostro paese. E proprio qui l’Università di Siena da cinque anni organizza il master sulla storia e il design del gioiello, permettendo a laureati provenienti da ogni parte d’Italia di specializzarsi per innovare e rendere competitive le aziende, che in questo particolare settore del lusso attraversano da tempo una forte crisi.
La storia del gioiello, le tecniche orafe, la lavorazione al banco, il design, la progettazione digitale, il management e il jewelry marketing sono gli insegnamenti che caratterizzano il percorso formativo del master, diretto dal professor Paolo Torriti e organizzato dal Dipartimento dell’Ateneo con sede ad Arezzo con Confindustria Toscana sud, Camera di Commercio e Consulta provinciale degli imprenditori orafi e argentieri.
Ai diplomati del master, il 60 per cento dei quali è già al lavoro nelle aziende che hanno conosciuto e apprezzato le loro competenze durante il periodo di stage, un giovane marchio fiorentino offre ora un’interessante opportunità: “Ego-SÉ” lancia il contest “Concretizza la tua idea di gioiello”, per il miglior progetto inedito di una linea che avrà il nome del vincitore e che verrà prodotta e commercializzata dall’azienda. Per il progetto, realizzato a mano e personalizzabile, potranno essere utilizzati a piacere argento, pietre semi-preziose, stoffa e resina.
“Tra i partecipanti al master cerchiamo nuovi talenti che sappiano interpretare la visione e la missione di Ego-SE’ – spiegano Simona Sconfietti ed Eleonora Pandolfini, fondatrici dell’azienda – . Vogliamo dare ai nostri clienti personalizzazione ed emozione: il designer che più avrà dimostrato di saper interpretare la cultura di Ego-SÉ vedrà i propri disegni prodotti dal nostro marchio in una nuova linea a suo nome”.

 

C.B.

1° giugno 2017