cibo e sostenibilità: festival sull’innovazione nel settore agroalimentare

Si terrà il 5 e 6 ottobre il Millenials Fest 2017, Siena food innovation, il festival promosso dall’Ateneo sui temi dell’innovazione e ricerca per l’alimentazione e il settore agroalimentare.

Il progetto nasce per mostrare le nuove scoperte nel campo della sostenibilità della ricerca agroalimentare, attraverso diverse conferenze che saranno tenute da professori universitari e giovani millennials, per raccontare la loro esperienza e parlare del rapporto tra industria, salute e geopolitica. Presenti anche chef stellati di diversa estrazione e cultura che cucineranno e parleranno dei grandi temi legati all’alimentazione e al benessere in diverse location della città di Siena.

L’iniziativa è promossa dal Santa Chiara Lab dell’Università di Siena, nasce sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7, con il patrocinio del Miur, del Comune di Siena, della Camera di Commercio di Siena, della Fondazione PRIMA.

“I temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale sono da tempo  linee strategiche di sviluppo dell’Università di Siena – dice Angelo Riccaboni, presidente della Fondazione PRIMA e Coordinatore del Comitato organizzatore dell’iniziativa –  Il nostro Ateneo svolge un ruolo di coordinamento per il Mediterraneo di UN SDSN, Sustainable Development Solution Network, ed è al centro del programma PRIMA, Partnership for Research and Innovation in the Mediterranea Area, volto a promuovere  lo sviluppo  di soluzioni tecnologiche e organizzative in materia di risorse idriche, sistemi alimentari e catene agroalimentari,  cui aderiscono  19 paesi europei e della sponda nord del Mediterraneo, con un significativo cofinanziamento da parte dell’Unione Europea”.

Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti ai cittadini. Il programma è sul sito www.siylab.eu.

 

11 settembre 2017