nuova sala Franco Fortini, con tutti i libri appartenuti al poeta, alla biblioteca umanistica

Un novo spazio e nuove opere librarie a disposizione degli utenti della biblioteca umanistica: in occasione della Notte dei Ricercatori viene inaugurata la Sala Fortini, presso il palazzo di San Galgano. Franco Fortini, uno dei maggiori poeti e saggisti del ‘900 italiano ed europeo, ha svolto l’intera carriera accademica all’Università di Siena. L’Ateneo celebra il centenario della sua nascita con l’apertura al pubblico della sala che contiene tutti i libri appartenuti al poeta: un fondo di oltre 6000 opere che vede tante prime edizioni, libri stranieri e pregiati, e naturalmente tutte le opere di Fortini stesso. La sala, che sarà stabilmente aperta al pubblico, è stata realizzata e arredata appositamente e prevede anche nuove  postazioni di lettura per gli utenti.

 

S. P.

28 settembre 2017