L’ambientalismo scientifico ed Enzo Tiezzi a 80 anni dalla sua nascita

A 80 anni dalla nascita di Enzo Tiezzi, Legambiente Siena organizza, venerdì 9 febbraio, un incontro al Santa Chiara Lab dell’Università di Siena per ricordare l’autorevole figura dello studioso, uno dei teorizzatori dello sviluppo sostenibile, ripercorrendone il pensiero che conserva oggi un valore completamente attuale.

Ordinario di chimica, autore di numerosissime pubblicazioni, molti volumi, tradotti anche all’estero, Tiezzi ha avuto ruoli scientifici di primo piano in Italia e nel mondo. Scienziato e intellettuale, professore universitario, ha lasciato all’Università di Siena la sua eredità morale nel gruppo di ecodinamica.

In “Tempi storici, tempi biologici”, uno dei suoi lavori più noti, pubblicato per la prima volta nel 1984, Tiezzi individuava il punto di crisi nello squilibrio tra la lentezza della biologia e l’eccessiva velocità dell’evoluzione tecnologica, chiarendo in questo modo un concetto che avrebbe fatto scuola negli anni successivi, e stabilendo alcuni altri concetti-chiave per le teorie dello sviluppo sostenibile, in un’ottica non solo ambientale ma anche sociale.

La giornata a lui dedicata sarà l’occasione per la rilettura di alcuni passi fondamentali delle sue opere, che non hanno mai smesso di dialogare con l’attualità, grazie a una lucida capacità di analisi e di razionale precognizione.

La locandina: https://www.unisi.it/sites/default/files/ricordo_tiezzi.pdf

 

S.L.

8 febbraio 2018