In mostra al museo d’arte medievale e moderna di Arezzo i lavori realizzati nel master sul gioiello

Gioielli ispirati a una grande opera di Giorgio Vasari, ”Le nozze di Ester e Assuero”, conservata nel museo d’arte medievale e moderna di Arezzo. Li hanno realizzati gli studenti del master in Storia, design e marketing del gioiello dell’Università di Siena e si potranno vedere fino al 6 gennaio nella mostra allestita proprio nella sala che ospita il grande dipinto.

“Partendo dallo studio del quadro – spiega il coordinatore del corso Paolo Torriti – riflettendo sui personaggi rappresentati, sulle vesti e sui preziosi gioielli o arredi raffigurati, gli studenti hanno  interpretato tale idea fino ad arrivare al progetto di un gioiello o di un’intera parure. Successivamente, i prototipi finiti sono stati realizzati nelle aziende o nei laboratori orafi, durante lo stage di fine corso”.

Il master in Storia, design e marketing del gioiello è organizzato ad Arezzo dal Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale dell’Università di Siena, in collaborazione con Confindustria Toscana sud, Camera di Commercio di Arezzo e Consulta provinciale degli imprenditori orafi e argentieri. Le iscrizioni alla nuova edizione del corso sono aperte.

 

C.B.

Arezzo, 4 dicembre 2018