Radicalizzazione religiosa, un progetto di ricerca e formazione per prevenirla

Un master, corsi di formazione, uno specifico percorso nella laurea in Scienze dell’educazione, corsi di lingua italiana per stranieri, oltre a un progetto di ricerca  per supportare l’integrazione e prevenire i processi di radicalizzazione religiosa. E’ il progetto del Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale dell’Università di Siena, che ha partecipando a un bando del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ottenendo un finanziamento di quasi un milione di euro,.

Sono partner del progetto “FORwARD” le Università marocchine Al Quarayouine di Fez e Al Akhawayn di Ifrane e l’Università per Stranieri di Siena.

I corsi sono gratuiti e sono rivolti a studenti universitari, educatori sociali e socio-sanitari, forze dell’ordine, operatori penitenziari, imprenditori e manager di organizzazioni non profit. Saranno attivate oltre 60 borse di studio, di mobilità internazionale per studenti e docenti e per agevolare la partecipazione al master. Alle attività formative si accompagnerà un progetto di ricerca supportato da un team internazionale multidisciplinare di professori, ricercatori e studenti.

 

C.B.

7 marzo 2019