Banca Monte dei Paschi e Università di Siena rinnovano la collaborazione a favore di studenti e laureati

Banca Monte dei Paschi e Università di Siena rinnovano la loro collaborazione per rafforzare il legame tra impresa e mondo accademico. Banca e Ateneo concordano, infatti, sulla necessità di consolidare le sinergie su iniziative di comune interesse, al fine di sviluppare e rendere sostenibile l’orientamento e l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Con il rinnovo triennale dell’accordo di collaborazione, firmato da Roberto Coita, Chief Human Capital Officer di BMps, e Francesco Frati, Rettore dell’Università di Siena, i due soggetti si impegnano a ricercare modalità di integrazione per rispondere alla domanda di sempre nuove ed elevate competenze professionali.

Tra le varie iniziative l’accordo rinnova la possibilità di attivare contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca, una formula che permette agli studenti di conseguire il titolo di studio attraverso un percorso qualificante di formazione e lavoro. Dal 2016 ad oggi Banca Monte dei Paschi ha attivato 50 assunzioni di laureandi e neolaureati dell’Università di Siena la maggior parte delle quali attraverso l’apprendistato di alta formazione e ricerca, opportunità che Mps riproporrà per ulteriori 15 contratti. L’avviso resterà aperto fino al 17 novembre. (https://www.unisi.it/albo_pretorio/bandi/studenti_borse/selezione-15-contratti-alto-apprendistato-mps)

 

S.L.

22 ottobre 2019