Start Cup Toscana 2019: il progetto “SienabioACTIVE Bioeconomy” dell’Ateneo in finale

Il progetto “SienabioACTIVE Bioeconomy” del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia dell’Università di Siena è stato ammesso alla finale di Start Cup Toscana, che si terrà il 25 ottobre a Pisa.

“Da scarto a risorsa- si legge nell’abstract del progetto – per l’ottenimento di prodotti secondari e terziari ad alto valore aggiunto quali prodotti bioattivi. Il focus sull’estrazione di sostanze bioattive da fonti residuali agricole, forestali, marine mira a produrre prodotti secondari e terziari che possono essere usati per la salute ed il benessere dell’uomo, come cosmetici, nutraceutici, integratori, coadiuvanti di terapie, ma anche smart/innovative biomaterials”.

Start Cup Toscana 2019 è la competizione che premia le migliori iniziative imprenditoriali ad elevato contenuto tecnologico e che hanno un collegamento con il mondo della ricerca.

E’ organizzata dall’Università di Pisa, in collaborazione con l’Università di Siena, l’Università di Firenze, la Scuola Superiore Sant’Anna, la Scuola Normale Superiore, la Scuola IMT e l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia con il supporto finanziario della Regione Toscana.

 

S.L.

22 ottobre 2019