Una nuova sofisticata tecnologia per raccogliere dati chimici direttamente sul campo

Lo spinoff dell’Università di Siena Petrologic Synergy vince il bando H2020 SME Fase 1 di finanziamento della Commissione Europea
Portare il laboratorio chimico sul campo, nel cantiere o nella grande opera, attraverso una tecnologia innovativa che permetta di analizzare l’ambiente e raccogliere dati precisi e significativi: è la sfida di Petrologic Synergy, spinoff dell’Università di Siena, vincitore del bando H2020 SME Fase 1 di finanziamento della Commissione Europea. Oltre 70.000 euro per implementare un sistema che permetterà di raccogliere ed elaborare dati chimici e delle sostanze minerali e organiche immediatamente sul campo o sulla grande opera.
“Si tratta di una complessa tecnologia – spiega il professor Franco Talarico,CEO di Petrologic Synergy srl, e docente di Petrologia presso il dipartimento di Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente  –  nella quale quattro diversi sistemi (di sensori, di prelievo e manipolazione del campione, di movimentazione robotica millimetrica e a scala dei metri o dei chilometri) sono integrati tra loro e governati da microprocessori e assicurano una densità di punti di misura, risoluzioni spaziali, anche sub-millimetriche, e rapidità non disponibili con le tecniche attuali”.
Il primo prototipo è in fase finale di prova, anche grazie alla collaborazione, tra i vari partner, del dipartimento di Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente dell’Università Siena, dell’Istituto di Fisica Applicata “Nello Carrara” del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane e di una importante azienda vitivinicola del Chianti per le applicazioni in ambito agrifood.

Il finanziamento europeo permetterà  di implementare il piano di sviluppo dello spinoff e la comunicazione e disseminazione dei risultati del trasferimento tecnologico, anche attraverso l’organizzazione di seminari rivolti alle scuole su temi attualmente di grande interesse, come la sostenibilità economica e ambientale in agricoltura e nell’industria, la difesa del suolo e lo stato di salute e degrado dei materiali nelle grandi e piccole opere dell’edilizia.

Petrologic Synergy applica le più avanzate tecniche analitiche e le conoscenze scientifiche dei processi geologici per la soluzione di problemi complessi nell’ambito dell’esplorazione mineraria, dei geomateriali, dell’agronomia e delle bonifiche ambientali. Per informazioni: https://www.petrologicsynergy.com/it/.

S.L.
16 marzo 2020