L’Ateneo è parte del progetto internazionale CTA, la serie di telescopi più grande e più potente al mondo

Sono stati firmati gli accordi internazionali che porteranno alla costruzione della serie di telescopi per l’identificazione di raggi gamma più grande e più potente al mondo, 10 volte più sensibile degli strumenti ad oggi esistenti. L’Università di Siena partecipa al progetto, che si chiama Cherenkov Telescope Array (CTA), sin dalla fondazione, attraverso il gruppo di ricerca guidato dal professor Riccardo […]

Continua a leggere

“International Cosmic Day”: al dipartimento di Scienze fisiche studenti scienziati per un giorno

L’Università di Siena ha partecipato per la prima volta all’evento mondiale di divulgazione scientifica “International Cosmic Day”: presso il dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente oltre 50 studenti provenienti da licei e istituti tecnici di Siena, Abbadia San Salvatore, Arezzo e Grosseto sono diventati scienziati per un giorno, alla caccia dei raggi cosmici. Le attività sono state svolte […]

Continua a leggere

Partnership PRIMA – FAO: innovazione sull’agroalimentare nel Mediterraneo

Parnership strategica sull’agroalimentare nel Mediterraneo tra il progetto internazionale PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) e la FAO. L’obiettivo più immediato è fornire alla comunità di PRIMA, ai ricercatori e alle imprese del settore,  analisi rigorose sugli scenari agroalimentari e ottenere raccomandazioni specifiche sulle priorità strategiche per gli anni a venire, identificando così i temi chiave da […]

Continua a leggere

sicurezza: leggi e politica dell’UE in un progetto di ricerca internazionale

Potenziare le leggi e la politica dell’Unione europea in tema di sicurezza, concentrandosi su tre aspetti di primaria importanza: i flussi migratori, la sicurezza dei dati e i movimenti di capitali. E’ questo l’obiettivo del progetto di ricerca europeo “Jean Monnet”, coordinato dal professor Marco Ventura dell’Università di Siena e finanziato dall’Unione europea. Il progetto “BeSEC-Boosting European Security Law and […]

Continua a leggere

attività di placement: ospiti cinesi e vietnamiti per il progetto “Joint Enterprise University Learning”

Si sta svolgendo in Ateneo il meeting internazionale sui temi dell’orientamento al lavoro e sui rapporti tra le università e le imprese, nel quadro del progetto internazionale “Joint Enterprise University Learning” (JEUL), coordinato dal professor Maurizio Pompella, volto al potenziamento della didattica tra Europa e Oriente. Fino 12 ottobre l’Università di Siena ospita “placement officers” di università cinesi e vietnamite per 5 […]

Continua a leggere

Conoscere i terremoti attraverso le “cicatrici sismiche” nelle rocce: uno studio su Nature Communication

I terremoti sono tra le più conosciute manifestazioni geologiche della dinamicità del nostro pianeta. In particolare, la porzione più superficiale della Terra, la crosta terrestre, è da sempre soggetta ad inesorabili movimenti delle cosiddette placche tettoniche, con conseguenti fenomeni di fratturazione e distacco, scivolamenti relativi e collisioni. Un importante contributo nella comprensione delle deformazioni sismiche arriva da un recente lavoro […]

Continua a leggere

Importante finanziamento internazionale per lo studio della terapia genica della Sindrome di Alport

Il gruppo di ricerca dell’Università di Siena guidato dalla professoressa Alessandra Renieri, in collaborazione con la dottoressa Mary Nabity della Texas A&M University, porterà avanti uno studio preclinico sulla terapia genica della Sindrome di Alport. La Alport Syndrome Foundation ha infatti assegnato un finanziamento di 100.000 dollari per sviluppare il progetto di ricerca del gruppo su questa malattia genetica rara, […]

Continua a leggere

astronomia: L’Università di Siena nel gruppo internazionale di ricerca che lavora ai telescopi MAGIC

Un importante risultato della nascente astronomia multi-messaggero arriva dal lavoro di una grande collaborazione scientifica internazionale: per la prima volta gli scienziati sono riusciti a individuare la possibile sorgente di un neutrino cosmico grazie all’associazione con una sorgente di raggi gamma, cioè fotoni di alta e altissima energia. Si tratta di un blazar, ossia una galassia attiva con un buco […]

Continua a leggere

Su MPA News gli studi sulle microplastiche del gruppo di ricerca della professoressa Fossi

L’inquinamento marino da plastica è un problema mondiale e un tema di particolare attualità per governi e policy makers, sul quale nell’ultimo periodo si sono accesi con grande rilevanza i riflettori dei media internazionali. L’allarme degli scienziati per l’altissimo livello di inquinamento da plastica nei mari viene accolto dalle istituzioni e dalle organizzazioni governative con l’obiettivo di giungere a politiche […]

Continua a leggere
1 2 3 13