Dalla medicina di precisione un importante risultato scientifico per il trattamento del mesotelioma

Arriva dal gruppo di ricerca coordinato dal professor Antonio Giordano, docente di Anatomia e Istologia patologica presso il dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena e direttore della Sbarro Health Research Foundation, un importante risultato scientifico per la terapia del mesotelioma. Un recente studio in vitro, pubblicato sul Journal of Cellular and Molecular Medicine, ha dimostrato che il silenziamento del […]

Continua a leggere

Hackathon #EUvsVirus: l’Università di Siena presente con “Nano-Covid 19”

Anche l’Università di Siena ha partecipato all’Hackathon #EUvsVirus, la maratona europea on-line per presentare soluzioni innovative per la lotta contro il COVID-19, con il progetto “Nano-Covid 19” a cui collabora con il gruppo di ricerca del professor Francesco Dotta. Il progetto è coordinato dalla dottoressa Antonietta Gatti, capo laboratorio della società modenese Nanodiagnostic srl, e vuole verificare i possibili cofattori […]

Continua a leggere

Nuove strategie farmacologiche contro il COVID-19: uno studio dell’Università di Siena pubblicato su Biochemical and Biophysical Research Communications

E’ stato pubblicato sull’autorevole rivista scientifica Biochemical and Biophysical Research Communications il lavoro di un gruppo di ricercatori dell’Università di Siena che mostra una nuova possibile strategia farmacologica contro il COVID-19. Il gruppo di ricercatori, coordinato dal professor Neri Niccolai e composto da Alfonso Trezza ed Ottavia Spiga del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia e da Pietro Bongini e Monica Bianchini del […]

Continua a leggere

Tracciati gli spostamenti dei predatori marini antartici per proteggere l’Oceano Meridionale

Settanta studiosi coinvolti in tutto il mondo per la raccolta di una gran mole di informazioni, che coprono il periodo dal 1991 al 2016, per ricostruire gli spostamenti dei predatori marini antartici: è lo studio appena pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature, a cui l’Università di Siena, unico ente italiano, ha partecipato nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide. […]

Continua a leggere

Wiki Science Competition: in finale il dottor Stefano Ricci del Laboratorio di Antropologia

Con sue tre foto, il dottor Stefano Ricci, del Laboratorio di Antropologia del Dipartimento di Scienze fisiche, della Terra e dell’ambiente dell’Università di Siena, è finalista per l’Italia del concorso internazionale per le immagini scientifiche “Wiki Science Competition”, organizzato dalla comunità Wikimedia. In particolare Ricci ha ottenuto il primo e il quarto posto nella categoria “People in Science” e il […]

Continua a leggere

“La Ricerca Translazionale nella “Post Truth Age”: il Modello Mesothelioma”

Si tiene oggi nel pomeriggio, lunedì 17 febbraio, alle ore 17, presso l’ aula 7 del Centro Didattico del Policlinico Le Scotte, il seminario del professor Luciano Mutti dal titolo “La Ricerca Translazionale nella “Post Truth Age”: il Modello Mesothelioma”. Il professor Mutti, del Gruppo Italiano Mesotelioma, presso la Sbarro Foundation della Temple University di Philadelphia, è ospite del dipartimento […]

Continua a leggere

Utilizzo della realtà virtuale durante la chemioterapia: uno studio pubblicato su “Journal of Cellular Physiology” ne dimostra per la prima volta l’efficacia

E’ stato pubblicato sull’autorevole rivista scientifica internazionale “Journal of Cellular Physiology” lo studio coordinato da Antonio Giordano, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena e direttore dello Sbarro Health Research Organization (SHRO) di Philadelphia, e Andrea Chirico, ricercatore dell’Università La Sapienza di Roma, che mostra per la prima volta l’efficacia dell’utilizzo della realtà virtuale durante i trattamenti chemioterapici. […]

Continua a leggere

Nuove tecniche di sequenziamento del DNA permettono di identificare oltre 100 geni associati ai disturbi dello spettro autistico

Un importante passo avanti nella comprensione dei disturbi dello spettro autistico arrivano dal lavoro di un grande consorzio internazionale, l’Autism Sequencing Consortium (ASC), coordinato da Joseph Buxbaum della Icahn School of Medicine at Mount Sinai di New York, al quale l’Università di Siena partecipa con il gruppo di ricerca della professoressa Alessandra Renieri. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica “Cell”, […]

Continua a leggere
1 2 3 17