Malattia mentale, appello dei ricercatori per un archivio partecipato di fonti audio e video

Parte da Arezzo, dall’esperienza del manicomio provinciale, il progetto per la creazione di un archivio digitale condiviso e partecipato sulle esperienze legate alla malattia mentale. L’obiettivo è quello di realizzare un database in cui custodire e rendere accessibili interviste a figli, nipoti, discendenti che hanno vissuto l’esperienza – diretta o indiretta – di un internamento. “il primo appello che facciamo […]

Continua a leggere

L’Ateneo è parte del progetto internazionale CTA, la serie di telescopi più grande e più potente al mondo

Sono stati firmati gli accordi internazionali che porteranno alla costruzione della serie di telescopi per l’identificazione di raggi gamma più grande e più potente al mondo, 10 volte più sensibile degli strumenti ad oggi esistenti. L’Università di Siena partecipa al progetto, che si chiama Cherenkov Telescope Array (CTA), sin dalla fondazione, attraverso il gruppo di ricerca guidato dal professor Riccardo […]

Continua a leggere

Verso una Carta geologica continua dell’Italia centrale

Una carta geologica unica dell’Italia centrale, che possa essere uno strumento utile a mettere in atto strategie corrette e comuni di tutela del territorio e dell’ambiente. E’ il progetto a cui sta lavorando il Centro di Geotecnologie (Cgt) dell’Università di Siena, che insieme ai servizi geologici delle Regioni Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche, ha già realizzato una bozza di […]

Continua a leggere

Ricerca e formazione per la diffusione della Lingua dei Segni italiana e della cultura sorda

Ricerca, formazione, informazione e progettualità interdisciplinare a supporto della diffusione della Lingua dei Segni italiana e della cultura sorda costituiscono il focus di una nuova, ma naturale, collaborazione tra l’Università di Siena, impegnata da anni nella ricerca sull’inclusione, e Mason Perkins Deafness Fund onlus, che dal 1985 lavora per il benessere delle persone sorde e sordocieche promuovendo la Lingua dei […]

Continua a leggere

“International Cosmic Day”: al dipartimento di Scienze fisiche studenti scienziati per un giorno

L’Università di Siena ha partecipato per la prima volta all’evento mondiale di divulgazione scientifica “International Cosmic Day”: presso il dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente oltre 50 studenti provenienti da licei e istituti tecnici di Siena, Abbadia San Salvatore, Arezzo e Grosseto sono diventati scienziati per un giorno, alla caccia dei raggi cosmici. Le attività sono state svolte […]

Continua a leggere

In mostra al museo d’arte medievale e moderna di Arezzo i lavori realizzati nel master sul gioiello

Gioielli ispirati a una grande opera di Giorgio Vasari, ”Le nozze di Ester e Assuero”, conservata nel museo d’arte medievale e moderna di Arezzo. Li hanno realizzati gli studenti del master in Storia, design e marketing del gioiello dell’Università di Siena e si potranno vedere fino al 6 gennaio nella mostra allestita proprio nella sala che ospita il grande dipinto. […]

Continua a leggere

Il professor Giuseppe Patota entra nell’Accademia dell’Arcadia

L’Accademia dell’Arcadia ha nominato il professor Giuseppe Patota suo socio ordinario. Docente di Storia della lingua italiana e Linguistica italiana presso il Dipartimento dell’Università di Siena con sede ad Arezzo, Patota entra quindi a far parte della prestigiosa istituzione fondata nel 1690, oggi impegnata a promuovere gli studi letterari e più in generale a diffondere lo studio e la conoscenza […]

Continua a leggere

Partnership PRIMA – FAO: innovazione sull’agroalimentare nel Mediterraneo

Parnership strategica sull’agroalimentare nel Mediterraneo tra il progetto internazionale PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) e la FAO. L’obiettivo più immediato è fornire alla comunità di PRIMA, ai ricercatori e alle imprese del settore,  analisi rigorose sugli scenari agroalimentari e ottenere raccomandazioni specifiche sulle priorità strategiche per gli anni a venire, identificando così i temi chiave da […]

Continua a leggere

Verso la cura personalizzata per ciascun paziente: nasce a Siena il Centro regionale di Medicina di Precisione

La realizzazione di piattaforme tecnologiche integrate e il potenziamento di quelle esistenti, come quella di biologia molecolare e cellulare, microscopia, imaging; l’istituzione di un sistema integrato di Bioinformatica e Big data management; il supporto a progetti innovativi di ricerca e sviluppo: sono alcune delle attività specifiche che saranno condotte dal Centro regionale di Medicina di precisione, progetto nato a Siena […]

Continua a leggere
1 2 3 11