Bando “Ricerca Salute 2018”: sette progetti dell’Università di Siena finanziati dalla Regione Toscana

Sono sette i progetti di ricerca dell’Università di Siena, due come capofila e cinque come partecipante, finanziati dalla Regione Toscana nell’ambito del Bando “Ricerca Salute 2018”, per un totale di 1.721.085 euro. Il bando ha l’obiettivo di rafforzare la ricerca e l’innovazione nel Servizio sanitario regionale promuovendo progetti di ricerca finalizzati al miglioramento della qualità dell’assistenza e dello stato di […]

Continua a leggere

Il gender gap nell’impresa del vino: uno studio mostra dati positivi inattesi

Nell’ambito del settore vitivinicolo, quali sono i profili delle donne che fanno richiesta di credito e con quali le motivazioni? Cosa pensano le donne di questo settore sui meccanismi di accesso al credito? Il “gender gap” nel mondo dell’impresa è al centro dell’analisi dell’Università di Siena presentata nei giorni scorsi, in occasione della manifestazione “Wine&Siena”, dal professor Lorenzo Zanni, docente […]

Continua a leggere

Utilizzo della realtà virtuale durante la chemioterapia: uno studio pubblicato su “Journal of Cellular Physiology” ne dimostra per la prima volta l’efficacia

E’ stato pubblicato sull’autorevole rivista scientifica internazionale “Journal of Cellular Physiology” lo studio coordinato da Antonio Giordano, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena e direttore dello Sbarro Health Research Organization (SHRO) di Philadelphia, e Andrea Chirico, ricercatore dell’Università La Sapienza di Roma, che mostra per la prima volta l’efficacia dell’utilizzo della realtà virtuale durante i trattamenti chemioterapici. […]

Continua a leggere

Operativo all’Università di Siena uno strumento innovativo per l’analisi del genoma

Un nuovo strumento per l’analisi del genoma, NovaSeq 6000, è operativo all’interno della piattaforma Human Genomics del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena, diretto dal professor Gianni Pozzi, e con il contributo della professoressa Luisa Bracci, del CReMeP coordinato dal professor Francesco Dotta, e del Dipartimento Innovazione, Sperimentazione e Ricerca Clinica dell’Aou Senese, diretto dal dottor Carlo Scapellato. Lo […]

Continua a leggere

Nuove tecniche di sequenziamento del DNA permettono di identificare oltre 100 geni associati ai disturbi dello spettro autistico

Un importante passo avanti nella comprensione dei disturbi dello spettro autistico arrivano dal lavoro di un grande consorzio internazionale, l’Autism Sequencing Consortium (ASC), coordinato da Joseph Buxbaum della Icahn School of Medicine at Mount Sinai di New York, al quale l’Università di Siena partecipa con il gruppo di ricerca della professoressa Alessandra Renieri. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica “Cell”, […]

Continua a leggere

La spiaggia di Nizza sulla Promenade des Anglais sarà protetta dalla tecnologia Smart Pebble sviluppata dall’Ateneo

Inizia oggi a Nizza un’attività di ricerca per tutelare una delle spiagge più conosciute al mondo, quella municipale sulla Promenade des Anglais. A condurla sarà il gruppo di ricerca del professor Alessandro Pozzebon del Dipartimento di Ingegneria dell’informazione e scienze matematiche dell’Università di Siena, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa e con la Division […]

Continua a leggere

“MAESTRALE e le energie del Mediterraneo”. Un fumetto per sensibilizzare il grande pubblico sulle energie rinnovabili marine

Un fumetto in quattro lingue sulle fonti di energia rinnovabile dal mare per informare i cittadini sull’urgenza e l’opportunità del loro sviluppo: è “MAESTRALE e le energie del Mediterraneo”, uno dei risultati del progetto europeo sulle “Enegie Blu” coordinato dall’Università di Siena con il dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente. Il fumetto è stato creato da Lorenzo Palloni su […]

Continua a leggere

I telescopi MAGIC aprono una nuova via alla conoscenza dei lampi gamma. I risultati della scoperta su “Nature”

Magic

C’è anche l’Università di Siena nella squadra internazionale che ha coinvolto telescopi spaziali e terrestri, nonché centinaia di ricercatori in tutto il mondo, permettendo di registrare, per la prima volta in assoluto, fotoni di altissima energia emessi da un “lampo gamma”, o GRB (dall’inglese Gamma-Ray Burst), risultato di una potentissima esplosione cosmica osservata lo scorso 14 gennaio. A captare questi […]

Continua a leggere
1 2 3 4 18