Alim: la più grande biblioteca digitale di testi latini del medioevo italiano

Centinaia di testi e documenti del Medioevo italiano a libera consultazione in un grande archivio, un lavoro imponente nato negli anni Novanta e che continua. Si tratta di ALIM, Archivio della Latinità Italiana del Medioevo, la più grande biblioteca digitale di testi latini del medioevo che comprende anche ricerche di filologia, storia letteraria e informatica umanistica. Il progetto, (http://it.alim.netseven.it/, in corso di migrazione sul […]

Continua a leggere

Scavi archeologici tra Grecia e Marocco. Papi nuovo direttore della Scuola di Atene

Il professor Emanuele Papi risponde al telefono dal Marocco, dove svolge da anni studi archeologici e campagne di scavo. E’ appena stato nominato nuovo direttore della Scuola Archeologica Italiana di Atene, il punto di riferimento di tutti gli archeologi e gli storici dell’antichità italiani che svolgono attività di ricerca in Grecia. “Da anni il dipartimento di Scienze storiche e dei […]

Continua a leggere

Riconoscere foto e video manipolati: progetto internazionale di ricerca

Analizzare l’autenticità di immagini e video disponibili in formato elettronico, e individuare quale strumento, ad esempio macchina fotografica, videocamera, tablet, telefono, ha prodotto l’immagine. Queste indagini sono il fulcro dei progetti di ricerca coordinati dal professor Mauro Barni, del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e Scienze matematiche dell’Università di Siena, con il gruppo VIPP – Visual Information Processing and Protection, che si […]

Continua a leggere

Prevenzione del rischio sismico: i fisici dell’Ateneo indicano le zone “rosse”

Il terremoto del 24 agosto ad Amatrice ad Accumoli riporta improvvisamente fra i temi di grande attualità la prevenzione del rischio sismico in Italia, argomento affrontato sempre in modo sporadico, episodico e senza una visione di lungo periodo. Le conoscenze scientifiche sono sicuramente alla base di una efficace strategia di prevenzione del rischio: ecco l’importanza del lavoro degli scienziati per […]

Continua a leggere

“Petrorov”, il primo robot terrestre per rilievi geologici, ambientali e agronomici

Un robot in grado di fare rilievi geologici e analisi fisiche e chimiche del suolo in modo autonomo: è il progetto di PetroLogic Synergy Srl, nuova azienda spin off dell’Università di Siena. La start up sta completando il progetto e la costruzione del primo prototipo sperimentale di “Petrorov”, una innovativa piattaforma robotizzata ispirata al concetto dei robot Viking e Curiosity, […]

Continua a leggere

Il ritratto genetico delle popolazioni europee durante l’Era glaciale

Il più dettagliato resoconto della storia genetica dell’uomo europeo vissuto durante l’era glaciale: è quello prodotto da un team internazionale di studiosi, del quale fanno parte ricercatori dell’Università di Siena (Annamaria Ronchitelli e Stefano Ricci) e di Firenze (David Caramelli e Martina Lari), analizzando il genoma di cinquantuno individui vissuti in Europa, tra 45.000 e 7.000 anni fa, prima dell’introduzione […]

Continua a leggere

Una protesi robotica indossabile per i pazienti affetti da ictus

Un sistema indossabile e totalmente portabile sviluppato per compensare la funzionalità delle mani in pazienti affetti da ictus: è il risultato dello studio “The hRing as a Wearable Haptic Interface for Extra Robotic Fingers”, condotto dal Siena Robotics and Systems Lab, SIRSLab, del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e Scienze Matematiche dell’Università di Siena, che si è recentemente aggiudicato il premio […]

Continua a leggere

Nuovi studi sulle microplastiche nel Mediterraneo. Plustic Busters al via

La balenottera del Mediterraneo, anche nell’area protetta del Santuario Pelagos, è esposta alle microplastiche e agli additivi tossici della plastica, e potrebbe soffrire degli effetti nocivi dell’inquinamento. Un recente studio dei ricercatori dell’Università di Siena, pubblicato sulla rivista internazionale “Environmental Pollution”, ha analizzato i livelli di microplastiche e dei marcatori biologici e chimici nelle balene del mar Mediterraneo comparandoli con […]

Continua a leggere

Successo per il programma Erasmus for Young Entrepreneurs

Spostarsi in Europa per confrontare le idee di impresa e sviluppare progetti vincenti di business: sono 88 gli scambi del programma Erasmus for Young Entrepreneurs attivati nei due anni di attività dal partneriato europeo che ha visto l’Università di Siena come capofila. L’Ateneo senese ha coordinato le attività delle altre organizzazioni partner di 6 paesi europei, offrendo formazione, valutando i […]

Continua a leggere
1 4 5 6 7 8