eccezionali testimonianze dagli scavi archeologici a Piombino e Scarlino

L’economia, la produzione di beni e il commercio che modificano profondamente il paesaggio toscano, fin dall’alto Medioevo: un gruppo di ricercatori dell’Università di Siena sta ricostruendo le linee e le connessioni del paesaggio di una parte della Maremma, tra il settimo e l’undicesimo secolo, e portando alla luce le testimonianze di una economia fiorente. Le ricerche hanno ottenuto un importante […]

Continua a leggere

erasmus: quanti studenti e dove? alcuni dati sulla mobilità

Cresce il numero di studenti che si candida per partecipare ai programmi Erasmus nella formula “Erasmus +”, inaugurata nel 2014. Non si tratta solo del classico periodo di studio in una Università europea, durante il quale si sostengono alcuni esami o si prepara la tesi finale, detto Erasmus for studies, ma anche di  tirocinio in enti pubblici o aziende private, […]

Continua a leggere

Energia pulita dal mare: parte il progetto europeo MAESTRALE

Tre anni, dieci partner e un finanziamento di 2,4 milioni di euro: sono i numeri del progetto internazionale di ricerca MAESTRALE che analizzerà le soluzioni tecnologiche più avanzate per lo sviluppo dell’energia marina nell’area del Mediterraneo. Il progetto, coordinato dall’Università di Siena e cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dell’Unione Europea nell’ambito del programma Interreg MED, mira ad allargare […]

Continua a leggere

leucemia mieloide cronica, nuove prospettive nella terapia

Una metodologia che consente di misurare le cellule staminali leucemiche circolanti nel sangue periferico apre novità importanti nella terapia della leucemia mieloide cronica, tumore che in Italia colpisce circa 2 persone ogni 100.000, soprattutto sopra i 60 anni. Con questa nuova tecnica è possibile intercettare la presenza di cellule staminali ‘madri’, responsabili dell’insorgenza della malattia, anche se temporaneamente inattive, con […]

Continua a leggere

sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile nel mediterraneo

L’Università di Siena è protagonista nella rete euromediterranea PRIMA, Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area. Si tratta di un programma di ricerca e innovazione che vede i Paesi Euro-Mediterranei e la Commissione Europea impegnati nel finanziamento e nello sviluppo di soluzioni innovative nell’ottica della sostenibilità in agricoltura, industria alimentare e uso delle risorse idriche. Il programma PRIMA […]

Continua a leggere

Pulpito del duomo di siena: prima del restauro, la ricerca

Studi preventivi e ricerche, con l’intervento multidisciplinare di tanti specialisti, precedono sempre i restauri più importanti. Il pulpito di Nicola Pisano nel Duomo di Siena, una delle opere in marmo più rilevanti della storia dell’arte medievale, anche per la ricchezza della documentazione al riguardo, sta per essere restaurato. Adesso, prima che inizino le operazioni vere e proprie di pulitura e […]

Continua a leggere

Citizen science e tecnologie social: nuove frontiere nella ricerca scientifica

Si chiama “citizen science” e rappresenta la nuova frontiera per la creazione di conoscenza dal basso ad alto valore aggiunto per la ricerca. Un filone metodologico recente che si avvale del contributo volontario dei cittadini per la raccolta di dati e che si apre a infiniti utilizzi grazie alle tecnologie social, e che consente, come dalla definzione di Haklay del […]

Continua a leggere

Cittadini sempre più euroscettici e preoccupati della sicurezza

Crolla il sostegno all’Europa nel nostro Paese, ma gli italiani – come gli altri europei – chiedono più sicurezza proprio all’Europa, e, esattamente come gli spagnoli, chiedono più Europa sull’immigrazione. Per quanto riguarda la Brexit, il pentimento è minimo da parte di tutti, operatori economici esclusi. Sono queste alcune delle opinioni che emergono da un rapporto a livello europeo realizzato […]

Continua a leggere
1 6 7 8 9 10 11