Mostra dell’artista senese Natascia Ghini all’Orto botanico

Arte, scienza e amore per la natura si uniscono all’Orto botanico dell’Università di Siena: è in corso la mostra della giovane artista senese Natascia Ghini, con l’allestimento nelle aiuole del progetto intitolato “Project Viridis.

Natascia Ghini, sensibile al tema della natura, dal 2015 sta portando avanti il progetto “The Informal Eco-Lanscape”, del quale “Vĭrĭdis”, dedicato al ciclo della vita e alle trasformazioni degli esseri viventi, è l’ultima parte.

Patrocinata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Siena e del Comune di Siena, la mostra rimarrà allestita fino al 30 settembre, visitabile ogni giorno dalle 10 alle 17,30.

L’artista senese Natascia Ghini ha cominciato il suo percorso frequentando l’Istituto d’Arte Duccio di Buoninsegna e l’Accademia di belle Arti a Firenze, laureandosi con lode nell’anno 2012, con una Tesi sul rapporto tra “ Arte e Materia”. Da subito legata alla pittura materica, ha lavorato sulla sperimentazione tecnica, utilizzando la superficie della tela come se fosse una pelle sulla quale imprimere la vita e i suoi eventi. Dal 2016 è chiamata a far parte del Movimento dello Spazialismo Transgeometrico, fondato da Carlo Franzoso in arte “Agathos”.

 

12 settembre 2016