La poesia ritmica latina in un’edizione critica on line

Il “Corpus dei ritmi latini musicati” è la prima edizione critica digitale di poesia ritmica latina: una rassegna di quei testi che erano l’equivalente delle nostre canzoni, con ricostruzione dei testi originali, riproduzioni e trascrizioni di tutti i testimoni manoscritti, edizione musicale medievistica e moderna con esecuzione delle melodie, analisi metriche e linguistiche, realizzate grazie alla collaborazione tra filologi latini e romanzi, paleografi, linguisti, informatici e musicologi.

Il Corpus è uno dei progetti del gruppo di ricerca del Centro Studi Comparati “I Deug-Su” (http://tdtc.bytenet.it/centroideugsu/centrostudi.asp) , coordinato dal professor Francesco Vincenzo Stella, del dipartimento di Filologia e critica delle letterature antiche e moderne dell’Università di Siena. Una versione on line del progetto è consultabile a questo indirizzo: http://www.corimu.unisi.it/ .

Il gruppo di ricerca si occupa da anni di pubblicazione on line di grandi collezioni di testi medievali in latino, prime traduzioni italiane di testi medievali, importanti edizioni critiche di testi inediti del medioevo latino. E poi, creazione di strumenti di ricerca e analisi dei testi digitali, per permettere di comparare e scandagliare parole e frasi nei testi prodotti nel Medioevo.

Frutto di questa ricerca di confine sui testi digitali è il Master in Informatica del testo ed edizione elettronica, coordinato dal professor Stella e giunto alla nona edizione, che si svolge nella sede di Arezzo dell’Università di Siena e trae il proprio valore da anni di ricerca del dipartimento nell’analisi dei testi digitali, pur essendo orientato soprattutto al collocamento professionale degli iscritti nel mondo editoriale, archivistico e bibliotecario.

 

S.P.

13 ottobre 2016