Omar Calabrese, i libri e la vita. Venerdì 31 marzo

A cinque anni dalla scomparsa di Omar Calabrese, semiologo, studioso di arte e di comunicazione, accademico e intellettuale impegnato politicamente, venerdì 31 marzo l’Università di Siena intitolerà a suo nome una sala della biblioteca umanistica.

Qui sarà raccolta e resa disponibile alla consultazione una parte degli oltre 7mila 500 libri appartenuti allo studioso e donati all’Ateneo senese dalla moglie Francesca Buttà.

Nella stessa giornata si terrà un incontro organizzato per ricordare il contributo scientifico e gli studi semiologici di Calabrese.

Il programma delle iniziative è disponibile alla pagina www.unisi.it/unisilife/eventi/omar-calabrese-i-libri-e-la-vita.

29 marzo 2017