Nuova edizione on line de “La Diana”, rivista della Scuola di specializzazione in Beni storico artistici dell’Università di Siena

E’ on line il primo numero della nuova edizione de “La Diana”, rivista semestrale della Scuola di specializzazione in Beni storico artistici dell’Università di Siena.
Grazie ad un comitato scientifico internazionale di alto profilo, la rivista pubblica sia ricerche originali maturate all’interno della scuola di specializzazione dell’Ateneo senese sia contributi inediti di studiosi italiani e stranieri nei tre ambiti disciplinari della Storia dell’arte medioevale, della Storia dell’arte moderna e della Storia dell’arte contemporanea, con particolare attenzione ai contesti di produzione e di ricezione delle opere d’arte e alla storia della cultura e delle idee.

Le tre sezioni in cui si articola – Studi, Contributi, Recensioni – riflettono l’attenzione su più livelli nei confronti del dibattito contemporaneo: dalla ricerca storica ‘pura’ alle ricadute sulle politiche di tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale, dalla riflessione metodologica alle aperture al mondo delle professioni dei beni culturali, alla discussione sulle mostre e sugli ultimi libri pubblicati.

“Nata come prestigiosa Rassegna d’arte e vita senese nel 1926 – spiega il professor Davide Lacagnina, direttore della Scuola di specializzazione e del comitato scientifico – e successivamente diventata Annuario della Scuola di Specializzazione in Archeologia e Storia dell’arte dell’Università degli studi di Siena, la rivista vuole essere oggi, sulla scorta di questa illustre tradizione, uno strumento di formazione e una sede reale di confronto e di dialogo per studenti, specializzandi e dottorandi e per una più ampia comunità di studiosi che hanno incrociato destini, indagini e riflessioni con Siena o con le attività didattiche e di ricerca condotte nel nostro ateneo”.

“La Diana” è disponibile al link https://www.ssbsa.unisi.it/it/la-diana.

 

S.L.

20 aprile 2021