Il Laboratorio di Biotecnologie mediche testa l’UV-C Boxer, attivo anche sui patogeni Covid-19

Un nuovo dispositivo capace di uccidere anche i patogeni Covid-19, in soli tre minuti mediante lampade a radiazione UV-C, è stato testato e certificato per l’Europa Laboratorio di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena sotto la guida del professor Gabriele Messina. L’UV-C Boxer è il primo sistema sviluppato per la disinfezione delle attrezzature usate nell’industria cinematografica e radiotelevisiva, realizzato dall’azienda “Cartoni professional camera support”.
Grazie al suo design con dieci lampade UV di grado medico e un interno in alluminio lucido, il dispositivo è efficace su apparecchiature video e cinematografiche indipendentemente dalla loro forma: in tre minuti possono essere disinfettati una fotocamera, due obiettivi, due batterie, un microfono e altri componenti.

 

C.B.

24.123.2021