Dottorati di ricerca: pubblicati i bandi dei corsi del nuovo ciclo. L’Ateneo partecipa anche ai due nuovi dottorati nazionali

Sono stati pubblicati i bandi per i dottorati di ricerca del 37° ciclo con sede amministrativa presso l’Università di Siena. Per l’anno l’anno 2021 sono 13 i dottorati accreditati dal Ministero dell’Università e della Ricerca, tra i quali il nuovo in Medicina traslazionale e di precisione e sei dottorati Pegaso.

Complessivamente i posti banditi sono 165, fra quelli con borsa di studio, coperti da contratto di apprendistato, senza borsa, riservati a dipendenti impegnati in attività di elevata qualificazione, con borsa riservati a laureati in università estere, riservati a borsisti di Stati esteri, riservati a borsisti di programmi di mobilità internazionale. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 10 del 19 luglio.
L’Ateneo inoltre partecipa a 10 dottorati Pegaso in convenzione con altri atenei toscani – cofinanziati mediante un bando competitivo dalla Regione Toscana – a due dottorati in convenzione con altri atenei e ai due nuovi dottorati nazionali in Sviluppo sostenibile e cambiamento climatico e in Intelligenza artificiale.

«La pubblicazione dei bandi di concorso per l’ammissione di 165 dottorandi ai dottorati di ricerca del 37° ciclo dottorale è un risultato di gran rilievo per il nostro Ateneo – commenta il professor Pietro Lupetti, delegato al dottorato – . Si tratta di un traguardo conseguito grazie allo sforzo congiunto della comunità accademica, di Regione Toscana e di numerose realtà di ricerca pubbliche e private che con la qualità della docenza, le capacità progettuali e un importante supporto finanziario dimostrano di credere nel più importante investimento per una società evoluta che guardi al futuro: la formazione alla ricerca. Continueremo a fare di tutto per garantire la qualità dell’alta formazione in sinergia con gli atenei generalisti toscani, con l’Università per stranieri di Siena, espandendo sempre più gli orizzonti di alta formazione su temi di grandissima attualità e impatto sociale come dimostrato dalla partecipazione del nostro Ateneo ai neoistituiti dottorati nazionali nonché dall’accreditamento del nuovo dottorato in Medicina traslazionale e di precisione».

Tutte le informazioni sono consultabili nella sezione del portale di Ateneo dedicata ai dottorati di ricerca e qui .

C.B. 16.6.2021