L’intelligenza artificiale applicata alle scienze della vita, inaugurata la prima summer school

Al via la prima summer school dedicata all’intelligenza artificiale applicata alle scienze della vita, che sarà seguita da 80 partecipanti. Il corso nasce dalla collaborazione fra SAIHub, Fondazione Vita – ITS per le nuove tecnologie della vita e Università di Siena, con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Siena. Le attività didattiche si svolgeranno in spazi dell’Ateneo, del Fab Lab del Santa Chiara e di Pluriversum Servizi. Per le attività di laboratorio invece saranno messe a disposizione le dotazioni di Realtà virtuale e aumentata del Laboratorio territoriale congiunto Vita Lab della Fondazione Vita, l’Istituto Tecnico superiore delle nuove tecnologie della Vita della Regione Toscana.

SAIHub, che vede tra i partner anche l’Università di Siena, è il Polo tecnologico-scientifico dell’Intelligenza artificiale  nato per iniziativa della Fondazione Mps, in collaborazione e sinergia con le realtà del territorio senese. Il suo obiettivo è quello di aggregare imprese, istituzioni e atenei per lo sviluppo di soluzioni e tecnologie di intelligenza artificiale da applicare a diversi settori, con un focus particolare rivolto alle scienze della vita.

A.B.

14 giugno 2021