Altri 43 posti per i corsi di dottorato sui temi green e dell’innovazione con borse di studio finanziate dal Pon Ricerca e Innovazione

L’Ateneo bandisce altri 43 posti per i corsi di dottorato del 37° ciclo sui temi dell’innovazione e sui temi green, con borse di studio finanziate dal Pon Ricerca e Innovazione sulla base delle risorse assegnate dal decreto ministeriale 1061 del 10 agosto 2021. Le borse per i dottorati sono tra i nuovi interventi finanziati dal Pon per le finalità del nuovo obiettivo tematico delle politiche di coesione per “promuovere il superamento degli effetti della crisi nel contesto della pandemia di COVID19 e delle sue conseguenze sociali e preparare una ripresa verde, digitale e resiliente dell’economia”.
Il decreto ministeriale prevede l’assegnazione di oltre 50 milioni di euro per dottorati di ricerca su innovazione, digitale e tecnologie abilitanti e di 180 milioni di euro da destinare a dottorati su  conservazione dell’ecosistema, biodiversità, riduzione degli impatti del cambiamento climatico e promozione di uno sviluppo sostenibile.
Le borse “green” sono previste per i corsi di dottorato dell’Ateneo senese in Apprendimento e innovazione nei contesti sociali e di lavoro (3),  Biochemistry and Molecular Biology BiBiM 2.0 (9), Biotecnologie mediche (4), Chemical and Pharmaceutical Sciences (7), Economics (5), Filologia e Critica (3),  Medicina molecolare (2), Scienze della Vita/Life Sciences (5), Scienze e Tecnologie ambientali, geologiche e polari (1); le borse “innovazione” sono per Fisica Sperimentale (1), Genetica, Oncologia e Medicina clinica GenOMec (1), Ingegneria e Scienza dell’Informazione (1).
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro  lunedì 8 novembre alle ore 10  attraverso la piattaforma segreteria online.
Il bando e altre informazioni sono pubblicati qui.

C.B.
26.10.2021