Open Banking, finanziato dalla Commissione europea il progetto €LSOBA

La Commissione europea, nell’ambito delle Jean Monnet Activities, ha finanziato il progetto “European Legal Strategies for payment systems in the Open Banking Age” (€LSOBA), coordinato dal professor Alessandro Palmieri del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Siena. Del progetto, che ha ottenuto 53.560 euro, è capofila l’Ateneo senese, in partnership con l’Universidad de Alcalá (Spagna), l’Institute of Law at the SWPS […]

Continua a leggere

Coronavirus in Italia già nell’estate 2019. Studio dell’Istituto Tumori con le Università di Siena e Milano

È del 3 settembre 2019 in Veneto la prima rilevazione di anticorpi per il COVID-19, registrata nella ricerca condotta dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (INT) in collaborazione con le Università di Siena e Milano e con VisMederi srl. A seguire, un altro caso in Emilia Romagna il 4 settembre, uno in Liguria il 5 e due in Lombardia il […]

Continua a leggere

Le leggi che regolano l’attenzione visiva tra medicina e ingegneria: su Nature uno studio dell’Ateneo

Un nuovo modello matematico “gravitazionale” che descrive in modo originale l’attenzione visiva e che permette di prevedere i movimenti oculari: è il lavoro recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Nature, frutto della collaborazione tra i ricercatori dei dipartimenti di Scienze mediche, chirurgiche e neuroscienze, Dario Zanca e Alessandra Rufa, e di Ingegneria dell’informazione e scienze matematiche, Marco Gori e Stefano Melacci, […]

Continua a leggere

Il più antico cane italiano scoperto dall’Università di Siena in due siti paleolitici in Puglia

Alcuni resti rinvenuti nei siti paleolitici di Grotta Paglicci a Rignano Garganico (Fg) e Grotta Romanelli a Castro (Le) testimoniano una presenza molto antica del cane, datata tra 14mila e 20mila anni fa. Secondo i ricercatori del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Siena (Unità di ricerca di Preistoria e Antropologia) si tratterebbe del più antico […]

Continua a leggere

L’Ateneo capofila del progetto “Pactum” per formare la futura classe dirigente in Tunisia

Formare la futura classe dirigente in Tunisia per migliorare professionalità ed efficienza dell’apparato burocratico e la sua capacità di formulare e attuare politiche pubbliche innovative: è l’ambizioso obiettivo del progetto “PACTUM”, di cui è capofila l’Università di Siena, selezionato tra le 160 proposte vincenti sulle oltre 1000 presentate nell’ambito del bando KA2 – “Cooperation for innovation and the exchange of good practices – […]

Continua a leggere
1 2 3 10