Bandi Ricerca & Sviluppo 2020: cinque progetti di cui è partner L’Ateneo senese finanziati dalla Regione Toscana

Sono cinque i progetti di cui è partner l’Università di Siena finanziati nell’ambito dei bandi della Regione Toscana Ricerca & Sviluppo 2020. I bandi hanno l’obiettivo di agevolare la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale proposti da imprese in cooperazione con organismi di ricerca. Il progetto ATLAS, a cui partecipa il dipartimento di Scienze sociali, politiche […]

Continua a leggere

I geni come chiave per le nuove cure per il Covid-19. Uno studio internazionale pubblicato su Nature

E’ stato pubblicato oggi sull’autorevole rivista scientifica Nature uno studio internazionale, a cui partecipa l’Università di Siena con il gruppo guidato dalla professoressa Alessandra Renieri, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche e responsabile della U.O.C. Genetica Medica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, che identifica cinque geni associati alle manifestazioni cliniche più gravi del Covid-19. Lo studio, coordinato dall’Università di Edimburgo, individua […]

Continua a leggere

Al laboratorio di Microbiologia e Virologia il 5xmille dell’Università di Siena

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università di Siena ha deliberato di destinare le risorse ottenute nell’ambito della campagna del 5xmille per l’anno di imposta 2019 al gruppo coordinato dalla professoressa Maria Grazia Cusi, docente ordinario di Microbiologia e Microbiologia clinica del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Ateneo senese e direttrice dell’UOC di Microbiologia e Virologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, attualmente impegnato nelle […]

Continua a leggere

Le leggi che regolano l’attenzione visiva tra medicina e ingegneria: su Nature uno studio dell’Ateneo

Un nuovo modello matematico “gravitazionale” che descrive in modo originale l’attenzione visiva e che permette di prevedere i movimenti oculari: è il lavoro recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Nature, frutto della collaborazione tra i ricercatori dei dipartimenti di Scienze mediche, chirurgiche e neuroscienze, Dario Zanca e Alessandra Rufa, e di Ingegneria dell’informazione e scienze matematiche, Marco Gori e Stefano Melacci, […]

Continua a leggere

Genetica medica e Intelligenza artificiale: 500 mila euro per la ricerca sulle basi genetiche delle malattie complesse

L’Intelligenza artificiale si mette al servizio della Genetica medica nel progetto di ricerca “International consortium for integrative genomics prediction (ITERVENE)”, a cui partecipa l’Università di Siena con il gruppo coordinato dalla professoressa Alessandra Renieri. Il progetto, sviluppato in collaborazione con il data scientist Simone Furini del dipartimento di Biotecnologie mediche, e con il team del professor Marco Gori, del dipartimento […]

Continua a leggere

Unis-IA, nasce il network dell’Università di Siena sull’Intelligenza Artificiale

Venticinque gruppi di ricerca che spaziano in tutte le discipline, dall’ingegneria alla medicina, dalle scienze della vita alle scienze aziendali, dal marketing e l’economia alla comunicazione, passando per l’archeologia e la didattica: nasce all’Università di Siena la rete Unis-IA, network tra laboratori di ricerca per lo studio, l’indagine e lo sviluppo di applicazioni sui temi dell’Intelligenza Artificiale. Obiettivo della rete è […]

Continua a leggere

Basi genetiche per il COVID-19: anche l’Università di Siena coinvolta nel gruppo internazionale di ricerca 

L’Università di Siena, con il gruppo di ricerca coordinato dalla professoressa Alessandra Renieri, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche e responsabile della U.O.C. Genetica Medica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, contribuisce al team internazionale che ha condotto due studi sulle basi genetiche del COVID-19 pubblicati sull’autorevole rivista scientifica Science.

Continua a leggere

Ricerca sul mesotelioma: identificati dei nuovi biomarcatori

Passi avanti nella ricerca sul mesotelioma, tumore causato principalmente dall’esposizione alle fibre di amianto, arrivano dal gruppo coordinato dal professor Antonio Giordano, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena e direttore della Sbarro Health Research Organisation di Philadelphia. In un recente lavoro, pubblicato dalla rivista scientifica Cell Death & Disease, il team di ricerca, tra cui Luca Luzzi […]

Continua a leggere

Il più antico cane italiano scoperto dall’Università di Siena in due siti paleolitici in Puglia

Alcuni resti rinvenuti nei siti paleolitici di Grotta Paglicci a Rignano Garganico (Fg) e Grotta Romanelli a Castro (Le) testimoniano una presenza molto antica del cane, datata tra 14mila e 20mila anni fa. Secondo i ricercatori del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Siena (Unità di ricerca di Preistoria e Antropologia) si tratterebbe del più antico […]

Continua a leggere
1 2 3 23