Open Banking, finanziato dalla Commissione europea il progetto €LSOBA

La Commissione europea, nell’ambito delle Jean Monnet Activities, ha finanziato il progetto “European Legal Strategies for payment systems in the Open Banking Age” (€LSOBA), coordinato dal professor Alessandro Palmieri del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Siena. Del progetto, che ha ottenuto 53.560 euro, è capofila l’Ateneo senese, in partnership con l’Universidad de Alcalá (Spagna), l’Institute of Law at the SWPS […]

Continua a leggere

Genetica medica e Intelligenza artificiale: 500 mila euro per la ricerca sulle basi genetiche delle malattie complesse

L’Intelligenza artificiale si mette al servizio della Genetica medica nel progetto di ricerca “International consortium for integrative genomics prediction (ITERVENE)”, a cui partecipa l’Università di Siena con il gruppo coordinato dalla professoressa Alessandra Renieri. Il progetto, sviluppato in collaborazione con il data scientist Simone Furini del dipartimento di Biotecnologie mediche, e con il team del professor Marco Gori, del dipartimento […]

Continua a leggere

Unis-IA, nasce il network dell’Università di Siena sull’Intelligenza Artificiale

Venticinque gruppi di ricerca che spaziano in tutte le discipline, dall’ingegneria alla medicina, dalle scienze della vita alle scienze aziendali, dal marketing e l’economia alla comunicazione, passando per l’archeologia e la didattica: nasce all’Università di Siena la rete Unis-IA, network tra laboratori di ricerca per lo studio, l’indagine e lo sviluppo di applicazioni sui temi dell’Intelligenza Artificiale. Obiettivo della rete è […]

Continua a leggere

Basi genetiche per il COVID-19: anche l’Università di Siena coinvolta nel gruppo internazionale di ricerca 

L’Università di Siena, con il gruppo di ricerca coordinato dalla professoressa Alessandra Renieri, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche e responsabile della U.O.C. Genetica Medica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, contribuisce al team internazionale che ha condotto due studi sulle basi genetiche del COVID-19 pubblicati sull’autorevole rivista scientifica Science.

Continua a leggere

Ricerca sul mesotelioma: identificati dei nuovi biomarcatori

Passi avanti nella ricerca sul mesotelioma, tumore causato principalmente dall’esposizione alle fibre di amianto, arrivano dal gruppo coordinato dal professor Antonio Giordano, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena e direttore della Sbarro Health Research Organisation di Philadelphia. In un recente lavoro, pubblicato dalla rivista scientifica Cell Death & Disease, il team di ricerca, tra cui Luca Luzzi […]

Continua a leggere

L’Ateneo capofila del progetto “Pactum” per formare la futura classe dirigente in Tunisia

Formare la futura classe dirigente in Tunisia per migliorare professionalità ed efficienza dell’apparato burocratico e la sua capacità di formulare e attuare politiche pubbliche innovative: è l’ambizioso obiettivo del progetto “PACTUM”, di cui è capofila l’Università di Siena, selezionato tra le 160 proposte vincenti sulle oltre 1000 presentate nell’ambito del bando KA2 – “Cooperation for innovation and the exchange of good practices – […]

Continua a leggere

Differenze geografiche nell’incidenza del Covid-19: identificati gli alleli specifici correlati all’infezione virale

Può l’immunogenetica spiegare la grande differenza nell’incidenza di Covid-19 tra Nord e Sud Italia? Un recente studio del gruppo di ricerca coordinato dal professor Antonio Giordano,docente di Patologia presso l’Università di Siena e direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine alla Temple University di Philadelphia, ha indagato se alcuni determinanti immunogenetici abbiano potuto contribuire a queste differenze.

Continua a leggere

La professoressa Alessandra Renieri nominata membro dell’European Joint Programme on Rare Diseases

La professoressa Alessandra Renieri, docente del dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena, è stata nominata, in qualità di rappresentante del Ministero dell’Università e della Ricerca, membro del Policy Board dell’European Joint Programme on Rare Diseases (EJP RD). Lo European Joint Programme on Rare Diseases (EJP RD) coinvolge oltre 130 Istituzioni di 35 diversi Paesi con l’obiettivo di creare un […]

Continua a leggere

Bando per le tecnologie rivoluzionarie: finanziamento europeo di 1.472. 371 euro per il progetto di ricerca dell’Università di Siena

L’Università di Siena coordinerà il progetto FET Open “Metasurfaces for time-domain adaptive masking (METAMASK)” finanziato da un bando per le tecnologie rivoluzionarie della Preparatory Action of Defence Research gestita dalla Commissione europea. La proposta, presentata dal professor Stefano Maci del dipartimento di Ingegneria dell’informazione e Scienze matematiche, ha ottenuto il primo posto nella valutazione della Commissione europea condotta da esperti […]

Continua a leggere

Grandi carnivori, uno studio internazionale su dieta e dinamiche evolutive

Dieta ricca in presenza di un menù variegato? Non per tutti i grandi carnivori del pianeta è così. Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Mammal Review da un team internazionale di ricerca, coordinato dal professor Francesco Ferretti del dipartimento di Scienze della vita dell’Università di Siena, ha valutato la ricchezza della dieta delle 12 specie di grandi carnivori più […]

Continua a leggere
1 2 3 19